TEST REPORT EIR SAN

Consulta i test di laboratori e università

TEST D’EFFICACIA ABBATTIMENTO BATTERICO SU SUPERFICI TRATTATE
Apparecchio SAN001

I risultati mostrano abbastanza chiaramente la legge della propagazione luminosa: si determina un calo progressivo dell’abbattimento man mano che ci si allontana dalla sorgente.
Nei test ad 1 e 2 metri si supera ampiamente il 95% di abbattimento, il che rappresenta un eccellente risultato visto e considerato che la carica batterica è quella di una superficie definita “sporca”, ad alta carica batterica.

RELAZIONE STUDIO SULL’ATTIVITA’ ANTIBATTERICA DEL SANIFICATORE IN PRESENZA UV-C MO-EL 8300

I risultati del presente studio confermano che il dispositivo SANIFICATORE UV-C ha un’efficacia attività antibatterico, inattivando i microrganismi Gram positivi tra il 95-99% e fino al 99% sia per microrganismi Gram negativi che per le muffe.
L’uso dell’apparecchiatura testata sembra essere molto utile anche tenendo conto del fatto che non
comporta l’utilizzo di sostanze chimiche o lo sviluppo di prodotti secondari potenzialmente nocivi per le persone.

Valutazione dell’attività antivirale nei confronti di AdV e di HCoVOC43 di un sistema germicida a radiazioni UVC “Sanificatore per ambienti in presenza MO.EL 8300 su un materiale (+ controllo) per un unico tempo di esposizione ed ad un’unica distanza

Il trattamento virucida ottenuto con il modello 8300 del sanificatore prodotto da MO-EL S.p.A. ha determinato una riduzione della carica virale di 2 Log (99.0%) per quel che riguarda il Coronavirus OC-43 e di 1,83 Log (98.53%) per l’Adenovirus-5. Questa differenza tra i due virus, seppur trascurabile, era attesa in quanto gli Adenovirus sono estremamente più resistenti rispetto ai Coronavirus.

Trial report on the efficiency of the Bacticlean 2 Atmospheric Sanitising unit in the inactivation of aerosolised Phi 6 Bacteriophage ( Covid 19 Surrogate)

Clearly this device delivers performance which exceeds that level of expectation. Further given that the surrogate employed is 3 to 6 times more resistant t UVc dosing than Covid 1 9 it follows in use the device would inactivate Covid 19 more efficiently than demonstrated by this data employing a surrogate.